Come vestirsi ad un matrimonio

In questo periodo dell’anno è difficile riuscire a scampare al problema dicome vestirsi ad un matrimonio o ad una cerimonia da invitati.

Infatti tra la primavera e l’estate non solo ci sono molti matrimoni, ma AIUTO! ci sono anche le comunioni e le cresime!

Tanto per raccontarti qualcosa di me, solo nel mese di maggio sono stata invitata a ben 2 matrimoni ed una comunione!

Un vero tour de force per una come me che odia stare a tavola ore ed ore, dopo gli antipasti non ho già più fame e difficilmente mi adatto a chiacchiere che non mi interessano…

…perché a dirla proprio tutta, spesso l’unica cosa che hanno in comune gli invitati fra loro è il fatto di conoscere gli sposi e nient’altro!

Tuttavia se decidi di partecipare alle nozze di coloro che ti invitano, vuol dire che almeno idealmente ti va di condividere il momento di felicità e di amore che si sta per celebrare.

In questo senso la scelta dei tuoi vestiti deve seguire le medesime intenzioni e quindi deve essere fatta in modo intelligente.

Qualunque siano i tuoi gusti personali, ricordati sempre del contesto e che il/la protagonista dell’evento non sei tu, ma gli sposi. Non dimenticarti dunque che non sei lì per attirare l’attenzione su di te, ma semmai per fare da cornice in un giorno molto importante per la vita di altre due persone.

Ed ecco qualche dritta su come vestirsi ad un matrimonio:

1- Capire il contesto in cui si svolge la cerimonia.

Un matrimonio che dopo la funzione si svolgerà con un rinfresco all’aria aperta tipo in campagna, oppure in spiaggia o sul bordo di una piscina sarà meno formale di un matrimonio celebrato in città con il pranzo in un ristorante di lusso.

Questo non significa però che si possono indossare jeans e maglietta, ma solo che si può adottare un abbigliamento più casual. Per esempio gli uomini potrebbero rinunciare alla cravatta indossando una camicia con il colletto aperto sotto la giacca, mentre le donne possono osare qualche scollatura in più e rinunciare alle calze.

2- Per lui: Abito scuro, tight o smoking?

L’abito scuro inteso come grigio scurissimo o blu a due bottoni va sempre bene. E’ assolutamente vietato invece lo smoking in quanto trattasi di un abito da sera, mentre il tight lo si indossa solo se lo indossa lo sposo.

Infatti la tradizione vuole che se lo sposo indossa il tight, tutti i suoi parenti e amici maschi, nonché i parenti stretti della sposa facciano altrettanto. In questo caso ti verrà reso noto sul biglietto d’invito.

Con l’abito scuro sia che si tratti di grigio che di blu vanno sempre abbinati: la camicia bianca volendo con i gemelli, calze in filo di scozia nere o grigio scurissime, scarpe allacciate nere in pelle opaca e cintura altrettanto nera.

Un dettaglio importante: mai togliere la giacca nemmeno a tavola!

A differenza di una donna che come sempre ha maggior libertà di scelta su come vestirsi, un uomo per essere ben vestito deve prestare attenzione al rigore dei dettagli.

Soprattutto durante una cerimonia l’eleganza e la bellezza maschile devono emergere da un’immagine seria, incisiva e fiera.

E poiché in ogni matrimonio l’attenzione degli invitati é rivolta prima agli sposi e poi alle donne che vi partecipano, se ti attieni a queste piccole regole di stile non solo farai la tua bella figura, ma avrai anche il vantaggio di rilassarti e goderti la festa più ancora che una donna!

3- Per lei

Anche se la regola di non vestirsi mai di nero o di bianco ad un matrimonio è ormai più che nota, tuttavia pare sia sconosciuta a molte donne. Peccato, perché in fondo per essere eleganti e ben vestite non ci vuole molto.

Se il punto è che il tuo guardaroba straripa di capi neri e non ti va di spendere (fatto assolutamente lecito), puoi trovare però un compromesso per evitare il total black.

Un abitino senza maniche, un pantalone o una gonna neri ci possono anche stare, ma abbinali con una giacchina, una stola, una cintura, una borsa colorati per esempio di fuxia, bluette, turchese, verde brillante, tranne che di rosso o di viola.

Oggi puoi essere elegante anche spendendo poco! In generale le tinte decise donano di più all’incarnato del viso, mentre fai attenzione ai colori pastello perché potrebbero fare “vecchia zia”.

Un colore sempre molto elegante è il blu scuro, oppure puoi andare sui toni del sabbia, del tortora o del grigio facendo però attenzione al colore della tua pelle e dei tuoi capelli per evitare di appiattire la tua immagine.

Se la cerimonia è in chiesa e decidi di indossare una scarpa aperta, dovresti indossare le calze trasparenti anche se è agosto.

Infine a giudicare da quello che ho visto davanti alla chiesa durante il matrimonio cui ho partecipato domenica scorsa, mi sento di ribadire ancora una volta che l’eleganza e la bellezza di una donna non è data da quanto scopre gambe e decolletè, anche se ha un fisico perfetto! e che una festa di nozze non è affatto una festa in discoteca!

Eppure pare che sapere come vestirsi ad un matrimonio, oggi non sia più così importante, perché ciò che conta maggiormente è mostrare il proprio corpo ricalcando modelli televisivi alquanto improbabili. Che tristezza….

E tu invece, come ti vesti o come ti piacerebbe vestire per un matrimonio? Aspetto i tuoi commenti…. :) Ciao!

Monica

Photo: A. Lattke


Tag: ,

64 Commenti a “Come vestirsi ad un matrimonio”

  1. Monica scrive:

    @ marga: Ciao :) …. “un effetto tipo zebrato ma non proprio” non è facile da capire come potrebbe essere :)
    Ad una cerimonia, più che indossare qualcosa che si usa, è meglio indossare qualcosa di adeguato alla circostanza. Ora, le stampe ad effetto “animalier” si usano ancora, certo però che dipende da come le abbini e personalmente ritengo che per una cerimonia non siano molto adatte. Comunque sopra puoi mettere una giacca o un cappottino, a seconda di quanto è lungo questo abito, o beige o nero…. marrone no perché non fa elegante. Ho delle perplessità anche sulle calze marroni 40 denari…. bisognerebbe capire com’è fatta la scarpa:se di pelle, di camoscio, a tacco largo o sottile…. d’istinto mi verrebbe da dire che è meglio nera, ma francamente bisognerebbe vedere una foto sia dell’abito che della scarpa. Ciao. :)

  2. silvia scrive:

    Ciao Monica,
    ho veramente bisogno di un tuo consiglio! Il 31 marzo sono stata invitata a un matrimonio alle 16.30 in chiesa. Avevo pensato di mettere un tubino nero in raso molto semplice e decoltè neri alti, il mio problema va sulle calze, non so se metterle chiare o nere velatissime. ti ringrazio in anticipo!

  3. Monica scrive:

    ciao Silvia :) meglio chiare (carne) molto trasparenti! Vestita tutta di nero, con scarpe nere e anche calze nere per quanto velate…. fa troppo sera.

  4. Giò scrive:

    Ciao mia figlia si sposa il 15 settembre al mattino io ho comprato un completo giacca pantaloni in schantung di seta color tortora bronzo ora non so che colore mettere il sotto giacca le scarpe e la pochette avevo pensato sd un panna oppure ad una tinta in gradazione molto più scura o rosa cipria, mi hanno proposto verde per il sotto giacca e nero per scarpe e borsa ma non mi convince per nulla dimenticavo ho 48 anni bionda colpi di sole occhi verdi e per quel periodo sarò abbronzata grazie in anticipo!

  5. annarita scrive:

    al matrimonio di mio fratello, che si svolgerà nel tardo pomeriggio, ho scelto di indossare un abito decoltè lungo rosa carico con stola , sandali gioiello e accessori argento.come gioielli cosa mettere? spero di non aver commesso errori P.S. ABITO COLLEZIONE IMPERO COUTURE 2012

  6. mattia scrive:

    ciao a luglio sono invitato al matrimonio di un mio amico ma non cosa mettermi.. il completo non mi piace sinceramente posso sostituirlo con un abbigliamento u po “casual” tipo pantaloni camicia chiara e giacca?? su scarpe grigie cosa abbineresti? spero in una risposta..

  7. Monica scrive:

    @ Mattia, che ti posso dire? Oggi ognuno veste come vuole e come può… e alla fine nessuno si scandalizza più di tanto. Dirti però che andare ad un matrimonio vestito casual può andare bene lo stesso, non posso! Inoltre con scarpe grigie? Molto dipende anche da quanto è importante per te questo invito… se ti importa, impegnati un pochettino. Altrimenti vestiti pure come vuoi :) Ciao

  8. samantha scrive:

    salve, sono sempre molto attenta nel vestirmi ai matrimoni. il mio stile è sobrio ma elegante e sempre con accessori particolari in primo piano. questa volta però ho il mio dubbio x come vestirmi a una cerimonia x metà maggio di sera. il ricevimento sarà svolto in una grande tenuta. allora come vestirmi…. certo non casual ma penso nemmeno troppo elegante. mi può dare gentilmente un consiglio. grazie e saluti

  9. Riccardo scrive:

    Buona sera,
    Il 4 si luglio , sarò un’invitato ad un matrimonio interamente in spiaggia , non ci sarà il passaggio dalla chiesa , perché come ho già detto si svolgerà interamente in spiaggia. Avrei pensato di non mettermi l’abito scuro, come di solito , ma abbinare un giacca doppio petto blu in cotone operato ad un pantalone sempre in cotone bianco , chiaramente sia la giacca che il pantalone abbastanza asciutti come vesttibita’. Che cosa ne pensi ? Chiaramente indosserei o una camicia bianca o bacchettata blu e la cravatta . Mi daresti la tua opinione ?

  10. Pierpaolo scrive:

    Salve cara Monica e complimenti per i tuoi interventi sempre giusti e minuzziosi.Allora vengo immediatamente al dunque ponendoti un quesito ludico/solenne( intendesi matrimonio di un carissimo amico sin dalla prima infanzia.Mi descrivo per poterti essere di mqaggiore aiuto.altezza 1.80 carnagione chiara capelli castani occhi verdi,corporatura magra diciamo sui 73 74 kg. STvo pensando ad un blu scuro con camicia bianca con gemelli e papillon o rosso a pois bianchi o blu con pois bianchi o lilla e scarpe nere ovviamente opache con relativa cinta abbinata del medesimo colore tonalità.A dimenticavo di dirti che lo sposo e sposa hanno 26 anni che poi sarebbe anche la mia età lui si sposerà in divisa militare con picchetto d onore e la cerimonia si svolgera prima in una chiesa in una località di mare e poi in un ristornte hotel 4 stelle ion località collinare.Confido in un tuo aiuto e magari in qualche altro suggerimento.ciaooo

  11. Monica scrive:

    @Pierpaolo :) Ciao, per poter accontentare tutti coloro che mi scrivono e ai quali non riesco rispondere, ho scritto questo pratico e semplice manuale con fotografie incluse, a cui puoi dare un’occhiata http://www.stilestili.com/risorse/cerimonia-uomo/

  12. LIDIA scrive:

    Ciao ;-) ben trovata Monica ho bisogno del tuo aiuto, il 18 settembre in puglia, si sposa mia nipote, per la precisione la ex di mio nipote… x lei sono sempre la sua zia. Ho 62 anni ma ne dimostro una decina in meno,come peso sono 68 kg giu’ di li…. che abbigliamento posso usare?Ti ringrazio e ti auguro buona serata.Ciao

  13. Maria Pia scrive:

    Ciao, ho 55 anni, alta 1,57 e peso 50Kg, sono invitata ad un matrimonio il 5 di settembre prossimo di promeriggio, in chiesa e seguirà la cena in un ristorante. Non ho voglia di andare a spendere e guardando nell’armadio avrei due opzioni: tubino al ginocchio interamente rivestito di pailettes grandi, nere e argento con sottili spalline e scollato; abito in cotone scollato con spalline sottili, aderente in vita fondo nero con stampa di delicati garofani rossi. Cosa ne pensi? Sopra avrei pensato di coprire con un bolerino di pizzo l’abitino in cotone di colore rosso o verde (i due colori del vestito). Per quello con le pailettes non so. Come scarpe e borsa cosa consigli? Ti ringrazio per i tuoi suggerimenti. Ciao.

  14. Monica scrive:

    @Maria Pia: mmmmm….. le paillettes proprio no, quindi non ti rimane che la seconda opzione.

Lascia un Commento